La cantautrice e producer italo-colombiana JOAN THIELE annuncia le prime date del tour in partenza a giugno

La cantautrice e producer italo-colombiana JOAN THIELE annuncia le prime date del tour in partenza a giugno

L’artista italo-colombiana, dallimpronta musicale ed estetica del tutto personale, annuncia le prime date del tour estivo in partenza nel mese di giugno. Dopo le release, dello scorso anno, dei 3 atti, ciascuno composto da due canzoni, Atto I - Memoria del Futuro, Atto II - Disordinato Spazio e infine Atto III - L'Errore, Joan Thiele continua il suo viaggio terribilmente affascinante tra tradizione e sperimentazione, conquistando nuovi ambienti, scene e sempre più persone. Di seguito le prime date del suo calendario estivo in aggiornamento. INFO TOUR

Joan Thiele è una cantautrice e producer di origini metà italiane e metà svizzero - colombiane, cresciuta tra Cartagena e l’Italia. Fin dall'infanzia ha trascorso una vita nomade che le ha regalato un gusto musicale internazionale. Finito il liceo, si trasferisce a Londra, dove coltiva la sua passione per la musica e sviluppa una grande personalità artistica. Nel 2016 esce il suo primo ep, Joan Thiele, anticipato dai singoli Save Me e Taxi Driver. A febbraio 2017 viene scelta da Radio Rai Due come rappresentante dell’Italia a Groningen in occasione del Festival EBBA Eurosonic Norderslag 2017 e nel 2018 pubblica l’album Tango.

Nel 2020 pubblica per Undamento/Universal Music Operazione Oro, il primo EP in lingua italiana, un viaggio tra pop / R&B e colonne sonore. Il disco nasce con il ritrovamento di vecchie bobine di viaggi della sua famiglia: Joan ha voluto dare una colonna sonora a quei viaggi meticolosamente filmati.

Nel 2021 annuncia un nuovo progetto: per raccontare i suoi pensieri, Joan Thiele decide di suddividere la sua musica in atti, come se ci trovassimo al cinema o a teatro. Come se ad ascoltare la sua musica fossimo tutti nello stesso luogo magico, per condividerla.

Il 12 febbraio pubblica per Undamento il primo capitolo dal titolo Atto I - Memoria del Futuro, composto da 2 tracce: Cinema e Futuro wow. In questo primo Atto, dedicato al Tempo, Joan si è avvalsa della collaborazione di artisti e produttori tra i più influenti e apprezzati della nuova scena italiana: Mace e Venerus nella traccia Cinema e Ceriin Futuro wow. Due canzoni pubblicate sotto forma di un Atto I che Joan ha scelto di dedicare al Tempo.

«Ho capito che il tempo non mi è nemico, è memoria del mio futuro. È ricordare i possibili futuri che ho progettato e cercare, nel presente, di realizzare scenari migliori. Il tempo mi ha segnata, come graffi che mi porto dietro» - Joan Thiele

Il 30 aprile 2021 pubblica il secondo capitolo: Atto II - Disordinato spazio, composta dalle tracce Tuta blu e Scilla, prodotta da Amanda Lean & Not for Climbing, Joan Thiele. 

«Disordinato spazio è la mia testa, la dimensione dei miei pensieri disordinati. Quel luogo in cui nascono le idee e si trasformano in musica. I miei pensieri si propagano come cavi nella terra e prendono forma nell’universo che mi circonda. Io sono l’insieme di questo caos, in equilibrio tra forza e fragilità» - racconta la cantautrice.

Il 22 ottobre 2021 pubblica Atto III - L’Errore, il terzo e ultimo capitolo che, ancora una volta, si compone di due nuove canzoni: Sotto la pelle prod. Mace e Venerus e Errori prod. B-Croma.

«Il mio viaggio si chiude raccontando il più dolce pensiero di questo mio ultimo anno: concedermi l’errore. Imparare a sbagliare come un cyber struccato che ricerca l’istinto, la necessità di cantare leggerezza. Mi concedo l’errore e la paura di sbagliare. La perfezione non esiste, fortunatamente».