Jethro Tull: rinviate a Febbraio 2022 le date italiane

A causa delle attuali restrizioni per il contenimento dell’emergenza sanitaria e delle ultime direttive ministeriali, i concerti dei Jethro Tull previsti a Roma, Padova, Torino e Legnano (MI) sono rinviati a febbraio 2022 e si aggiunge un nuovo appuntamento al Teatro di Varese, il 5 febbraio. La band prog più amata di sempre sarà inoltre il 6 febbraio al Gran Teatro Geox di Padova, il 7 febbraio al Teatro Galleria di Legnano (sold out) e il 9 febbraio al Teatro Colosseo di Torino (sold out). Cambio venue infine per la data di Roma, dove i Jethro Tull si esibiranno all’Auditorium Conciliazione l’11 febbraio.
I biglietti per il concerto di Roma sono acquistabili solo su Ticketone, quelli per la data di Padova sono disponibili anche sui circuiti Ticketmaster e Fastickets. A breve saranno invece acquistabili i biglietti per la data di Varese.

 

 

I Jethro Tull apparvero per la prima volta con questo nome nel 1968 nel famoso Marquee Club di Londra e da lì riuscirono a creare immediatamente un largo seguito, suonando su e già per l’Inghilterra. Il vero successo – anche un po’ a sorpresa – arrivò al Sunbury Jazz e al Blues Festival nell’estate del 1968. I Jethro Tull registrarono e pubblicarono il loro primo album, This Was, con la formazione originale con Anderson, Cornick, Bunker e Abrahams. Dopo la sostituzione di Mick Abrahams con Martin Barre, circa altri 30 musicisti si sono avvicendati nelle fila dei Jethro Tull, marchio che sopravvive fino ad oggi e dura nel tempo: Ian Anderson si esibisce con la band in genere per circa un centinaio di spettacoli ogni anno in tutto il mondo.